top of page

Joao Bosco

Nato il 13 luglio del 1946, a Ponte Nova, Minas Gerais, da padre libanese, João Bosco, di professione ingegnere, si trasferì a Rio de Janeiro, dove le sue prime canzoni furono registrate da Elis Regina ed ebbero grande successo.

Ben presto divenne egli stesso un apprezzato cantante, soprattutto per i suoi virtuosismi vocali, che lo hanno fatto accostare ad Al Jarreau e un ottimo chitarrista. Joäo Bosco si segnala per la singolare fusione tra il Samba, i ritmi afro-americani, la cultura musicale araba, la Bossa Nova e il jazz. Le sue composizioni sono, da un punto di vista melodico e armonico, tra le più interessanti e innovative nel solco della musica popolare brasiliana (Música Popular Brasileira - MPB). 

Nel 2018 ha partecipato al disco Que Bom di Stefano Bollani.

joaobosco_fotoflorapimentel_270224-scaled.jpg
bottom of page